top of page

Come organizzo un viaggio con la mia famiglia

Oggi ti vorrei raccontare come ho organizzato negli ultimi anni i viaggi insieme alla mia famiglia. Se per quest’estate non prevedi una vacanza tipo “stessa spiaggia-stesso mare”, ma hai voglia di posti nuovi e un po’ di avventura, questo post fa per te!

Donna che pianifica un viaggio

Ecco cosa faccio:

1️. Scelgo con cura la destinazione. Cerco una destinazione adatta ai bambini, tenendo conto delle loro età, dei loro interessi e delle attività che potrebbero essere disponibili nella zona. Luoghi con parchi tematici, musei interattivi o spiagge sicure sono scelte vincenti.

2. Cerco un alloggio adeguato. Se possibile scelgo alloggi che offrono spazi per i bambini, come camere familiari o appartamenti con cucina. Questo ci permette di essere più liberi e flessibili con gli orari durante la vacanza. Noi siamo iscritti ad un sito di scambio-casa, e lo adoriamo! Ma di questo vi parlo in un altro post.

3. Faccio la lista! Scrivo tutto, di solito su un foglio digitale in modo da avere i link cliccabili, ma va benissimo anche carta e penna. Sulla lista scrivo un elenco di tutte le informazioni che trovo sul luogo delle vacanze

  • parchi tematici e acquatici

  • musei

  • parchi gioco all'aperto e al coperto

  • sentieri per escursioni nella natura

  • possibilità di gite in barca

  • spiagge più belle (mare o lago che sia)

  • ristoranti da provare

  • eventi, fiere o festival che si svolgeranno mentre siamo in zona

  • supermercati e mercati vicino a casa

4. Coinvolgo i bambini nella pianificazione. Per renderli partecipi e creare aspettativa, guardo insieme a loro la mappa del luogo di destinazione, cerchiamo foto e video su internet. Chiedo loro di esprimere desideri e preferenze sulle attività che ho individuato: cosa vorrebbero fare una volta arrivati, cosa vorrebbero vedere, assaggiare... Segno tutto sulla lista.

5. Non faccio un piano serrato della vacanza, giorno per giorno. Nella mia famiglia preferiamo avere a disposizione una lista di possibilità tra cui scegliere in base al meteo, al mood del giorno e al livello di stanchezza. Potrebbe venire voglia di fare, vedere, provare tutto in vacanza, ma dobbiamo anche riposarci! E di sicuro anche i bambini, soprattutto se piccoli, hanno bisogno di ritmi rilassati e distesi, di fare un gioco tranquillo e di passare un po’ di tempo in casa.

6. Cerco di fare tante foto! E’ bello poi riguardarle negli anni, ricordare tanti momenti speciali, e anche condividerle con amici e familiari.

Che voglia di partire mi è venuta! Dovrò aspettare agosto però! Tu quando andrai in vacanza? Che tipo di vacanza farai? Scrivilo nei commenti e buona estate!






27 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Vacanze finite

留言


bottom of page