top of page

Qual è il tuo stile di organizzazione?

Aggiornamento: 15 apr 2021

Tutti abbiamo un'idea di cosa sia l'organizzazione, e tutti siamo in grado di raggiungere un certo livello di organizzazione nella nostra vita e nel nostro spazio. Raramente, però, due persone organizzeranno uno stesso spazio in modo identico: ognuno di noi ha il suo "stile" organizzativo, unico e irripetibile.


Per riuscire però a darci delle categorie, utili per darci dei riferimenti condivisi, possiamo raggruppare gli stili organizzativi in base a caratteristiche condivise.

Ti propongo la divisione che ha ideato la vulcanica e creativa Cas (Cassandra Aarssen), una professional organizer canadese. Ne parla nel suo ultimo libro "The clutter connection".

Cassandra descrive quattro stili organizzativi, assegnando ad ognuno un insetto di riferimento. Sì, un insetto: ape, grillo, farfalla, coccinella. Niente scarafaggi organizzativi per fortuna!


Te li racconto uno per uno.


Farfalla: appartieni al gruppo farfalla se sei una persona principalmente visiva, per te vale il famoso detto: "lontano dagli occhi, lontano dal cuore". Preferisci vedere le tue cose piuttosto che "nasconderle" in armadi e cassetti. Preferisci avere mensole aperte in cucina, piuttosto che armadietti chiusi. Probabilmente hai delle collezioni, e ti piace che siano in bella vista. Potresti anche avere i cassetti semi-vuoti, e una pila di vestiti sopra la cassettiera...

Un consiglio utile, se sei una farfalla, è quello di preferire un armadio aperto, senza ante e dove gli abiti sono il più possibile appesi, piuttosto che ripiegati nei cassetti: in questo modo saranno ordinati, ma non "spariranno" più dalla tua vista. Nel ripostiglio o in garage, meglio utilizzare contenitori trasparenti, dove puoi avere le tue cose in ordine e riuscire a vederle.


Grillo: sei un grillo se ti piace organizzare fin nel minimo dettaglio. Metti i tuoi documenti in ordine cronologico e alfabetico, con un codice colorato per categoria... Insomma tendi ad essere un po' perfezionista, con il rischio di aspettare ad archiviare i documenti finché non hai tempo di mettere in atto il tuo sistema preciso e minuzioso, e quindi di procrastinare, accumulando nel frattempo mucchi perfettamente impilati di fogli. Un consiglio per te, grillo, è di accontentarti di mettere via le tue cose "abbastanza bene", non perfettamente come vorresti, almeno finché non avrai il giusto tempo da dedicare al tuo progetto.

Per esempio, raccogli i documenti in due contenitori, "da pagare" e "da archiviare" e quando hai un'ora libera, ti puoi dedicare con calma a suddividere in modo più preciso, e soddisfacente per te, tutti i tuoi documenti.


Ape: le api sono laboriose, e se sei un'ape, lo sei anche tu: hai tanti hobby, dipingi, ricami, provi ad aggiustare il tostapane, sperimenti ricette nuove, leggi 4 libri insieme... e lasci tutto lì! Tanto tra un attimo ritorni a lavorarci, perché mettere via tutto? E' solo una perdita di tempo... Cara ape, il consiglio per te è: munisciti di scatole. Semplici scatole di cartone vanno benissimo, con delle belle etichette. In ogni scatola metti un hobby: ritagli, riviste, forbici e colla per la scatola con scritto "collage"; fili, perline, ganci e fogli con gli schemi per la scatola con scritto "gioielli" e così via. Chi vive insieme a te ti sarà grato!


Coccinella: ti piace che la tua casa appaia ordinata e pulita, semplice, con pochi oggetti in vista...finché non si aprono le ante dell'armadio! Tendi a nascondere il disordine nei ripostigli, negli armadietti della cucina, nei cassetti... Vuoi mettere in ordine in fretta, raggiungere velocemente l'immagine di casa bella e pulita. Se non metti in piedi un sistema organizzativo anche all'interno di mobili e contenitori, però, rischi di dover rivoltare casa ogni volta che cerchi un oggetto. Il consiglio per te è questo: niente micro-organizzazione. Diversamente dal grillo, andrà benissimo un contenitore con scritto "documenti", dentro un mobile o un ripostiglio. Sempre meglio di dover cercare la bolletta da pagare in tutti i cassetti di casa!


Non c'è uno stile giusto e uno sbagliato: nessuno è meglio dell'altro.

E' importante capire qual è il tuo stile organizzativo, per assecondarlo e non costringerti a seguire regole pre-confezionate.


Probabilmente ti sei già fatta un'idea, leggendo le descrizioni, di quale sia il tuo stile, ma se vuoi provare a fare il test che ha ideato Cas, lo trovi sul suo sito: https://clutterbug.me

Io sono un grillo, tu che insetto sei?




95 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page